Con l’avvicinarsi del Natale cresce la voglia e la gioia di addobbare la casa. La tradizione vuole che l’8 dicembre sia il giorno da dedicare a questa laboriosa preparazione ma niente e nessuno vieta di aspettare la vigilia per sorprendere grandi e piccini. Ecco alcune idee.

 

La scelta può cadere sul classico albero verde con luci, palle rosse e fiocchi di morbido velluto.

Oppure, su un moderno albero con delle grandi sfere d’argento specchiato sapientemente abbinato alle quelle oro pallido;

O ancora sull’albero delle favole ispirato a “le cronache di Narnia” o a “Biancaneve e i Sette Nani” o ad una fabbrica di marshmallow;

O bianco innevato pieno di animaletti del bosco con i ghiaccioli che scendono dai rami, gufi e gufetti, cervi, oche e papere;

Oppure minimal con grandi lettere dell’alfabeto in legno bianco ordinatamente disposte a formare un grande “Merry Christmas”;

O super chic con tante  sfere con su dipinto a mano il nome del bebè;

O, infine, eco chic con le cialde di caffè colorate riciclate schiacciate e promosse ad abbellire un piccolo abete che verrà ripiantato dopo la befana.

Le idee non sono mai abbastanza. C’è chi cambia addobbo ogni anno, come me, chi più moderato aggiunge qualcosa, chi riapre enormi scatoloni e rispolvera il vecchio albero, chi prepara biscotti per appenderli.

L’importante è che ogni volta si torni bambini…e come per incanto la casa si riempie di atmosfera … è la magia del Natale!

 

E se queste idee non ti bastano, guarda la mia bacheca su Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.