Nella diretta di giovedì 11 novembre, Stefania Lippiello racconta con passione la sua professione di istruttrice di Pilates classico e con grandi macchinari e Matwork. Stefania, ha una laurea in scienze motorie e si è diplomata in una prestigiosa scuola con sede pricipale a New York. La sua missione: diffondere un lifestyle sano e attivo attraverso questa disciplina con la sua “Virtual Pilates Accademy”.

Nella foto Daniela Ferrari e Stefania Lippiello nell'intervista. Portamento e pilates disciplina e metodo
L’intervista del Tocco di Stile

Muscoli profondi

Nell’intervista Stefania spiega l’importanza di tenersi attivi, non solo per non incorrere in frequenti mal di schiena ma in generale incita a prevenire e a mantenersi in forma con l’esercizio costante. Nel pilates si lavorano i muscoli profondi. A questo proposito Stefania, scherzando, racconta che i principianti arrivano a dirle, che non sapevano di avere così tanti muscoli. Uno degli argomenti clou del nostro appuntamento, è stato il Portamento; camminando si attivano tutti i muscoli del corpo, in particolar modo, la zona chiamata power house, non solo i piedi e le gambe ma addominali e glutei che dovrebbero essere tenuti così stretti da poter trattenere una monetina.

Stefania Lippiello mentre mostra un esercizio di pilates . Consiglia ai suoi allievi di seguire lezioni adatte al loro livello
Stefania Lippiello su Instagram

Pilates e portamento fiero

Nel pilates la postura corretta prende il nome di portamento fiero, per averlo bisogna richiamare tutta la muscolatura in modo corretto. Questo ci aiuta , non solo a camminare elegantemente e a muoverci con grazia. Ma anche a mantenere la linea. Quando ci mettiamo dritte con la schiena, le spalle aperte, la testa alta recuperiamo fino a qualche cm. Questo ci fa sentire più alte e anche più snelle. Però, c’è ancora tanto altro da ascoltare nella diretta con Stefania, per questo ti consiglio di guardarla cliccando qui

Lascia un commento per dirmi se, questo articolo ti è stato utile, per avvicinarti al Pilates. Se hai delle domande non esitare a scrivermi qui o in direct su Instagram.



 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.