Il portamento è il nostro modo di occupare lo spazio di muoverci, di esserci. Per portamento femminile e muoversi con stile, intendo, avere la percezione e il controllo dei nostri movimenti e dei nostri gesti, rispetto all’ambiente che ci circonda e a dispetto di ogni situazione. Perchè camminare con una postura corretta e sicura dona un’eleganza e una gestualità che si traduce in “quella persona ha stile”. Parlando nei miei corsi, di portamento e di presenza, parto dal presupposto che non è mai una questione di centimetri o di taglia ma di armonia ed è il modo in cui camminiamo che afferma chi siamo. Continua a leggere questo articolo fino in fondo, per scoprire trucchi e tecniche con cui potrai migliorare il portamento e la gestualità e muoverti con stile con le 10 lezioni pratiche.

Insegnate di portamento daniela Ferrari è un ex modella e blogger che con i suoi corsi on line e offline insegna a camminare con eleganza
Ti insegno il portamento femminile in 10 lezioni pratiche

Il portamento rivedi il tuo modo di camminare

Avere un portamento corretto è fondamentale non solo per l’aspetto estetico, ma anche per il benessere psicofisico. Infatti camminare è salutare, ha un’azione rilassante. Con la corretta postura si rivela la fiducia in se stessi ed è determinante per la prima impressione che diamo. E’ l’immagine che comunichiamo di noi, attraverso i movimenti e i gesti. Infatti il linguaggio del corpo rivela di noi molto di più di quello che immaginiamo. Un portamento elegante e movimenti aggraziati, non è camminare in una stanza pensando di essere la migliore di tutti, è essere consapevoli di non doversi confrontare. Analizza la tua postura davanti allo specchio e passa alla lezione n.1.

un portamento corretto è fondamentale non solo per l'aspetto estetico, ma anche per il benessere psicofisico.
Insegnare portamento è insegnare a muoversi con stile

1.Nozioni di Portamento

Parto dalla testa, anche se i piedi sono altrettanto importanti. Mettiti davanti allo specchio e imposta la tua postura. Testa alta sguardo aperto, schiena dritta spalle aperte ma rilassate, le braccia le lasciamo lungo il corpo, sono morbide e leggere. La pancia è in dentro, il bacino leggermente spostato in avanti. Passi lunghi e controllati. ( nel prossimo paragrafo trovi gli esercizi)

Una buona postura fa sembrare più alta, più slanciata, e ti fa sentire più bella, non a caso si dice

“andare a testa alta”.

2.Tanto esercizio a piedi nudi per cominciare

Il primo esercizio di portamento femminile da fare, è camminare a piedi nudi. Poggia la punta del piede e poi il tallone. Questo movimento, costringe il cervello a pensare ai piedi e a muoverli in modo non convenzionale. Usato anche nella danza e nella ginnastica artistica, questo passo da un maggiore controllo della camminata e al contempo estendendo il collo del piede, allunga la gamba oltre ad essere un ottimo esercizio per i muscoli del piede e della caviglia. Usato anche in passerella per abiti eleganti.

Il primo esercizio da fare è a piedi nudi. per un portamento elegante e fiero e movenze aggraziate bisogna prima saper camminare bene a piedi nudi per poi svettare sui tacchi altissimi.
Esercizi a piedi nudi punta/tallone

3.Il giro

Argomento che va suddiviso in: cambio peso, quarto di giro, mezzo giro e giro completo.

Cambio peso: Sposta il peso da una gamba all’altra. Gambe divaricate peso al centro. Braccia lungo il corpo spostando il bacino fai un cambio di peso sulla gamba destra e poi sulla sinistra.

Il quarto di giro: Sali sulle punte sposta in avanti il piede destro e scivola di un quarto verso sinistra. Sposta in avanti il piede sinistro e scivola verso destra. Esercitati disegnando una linea a zig zag.

per un portamento femminile e aggraziato camminare a piedi nudi per fare degli esercizi che tonifichino i muscoli del piede
camminare sulle punte

Mezzo giro: Incrocia il piede destro mettendolo davanti al sinistro sali sulle punte e voltati in senso antiorario. Incrocia il piede sinistro mettendolo davanti al destro sali sulle punte e voltati in senso orario.

Esercitaesi a piedi nudi per fotificare i muscoli del peiude e avere un portamento elegante e femminile
esercizi a piedi nudi

Il giro completo: A questo punto sarai pronta per fare il giro completo. Mezzo giro: Incrocia il piede destro mettendolo davanti al sinistro sali sulle punte e voltati in senso antiorario. Incrocia il piede sinistro mettendolo davanti al destro sali sulle punte e voltati in senso orario.

Esercizi a piedi nudi sulle punte per fare il giro completo per un portamento elegante, aggraziato e femminile
a piedi nudi per esercitarsi

4.Portamento femminile: una questione di controllo del passo.

Per controllare il passo e l’andatura e capire la spazialità esercitati utilizzando un materassino da yoga. Camminare su una superficie morbida a piedi nudi impone un maggiore equilibrio, in questo modo vengono coinvolti tutti i muscoli del corpo, in particolare quelli della gamba e del piede. La superficie del materassino è limitata sia in larghezza che in lunghezza di conseguenza potrai fare solo 2/3 passi (due e mezzo) sperimentando e controllando così la lunghezza del passo e l’andatura. Dovrai trovare la giusta misura del passo.

Il portamento e fatto di controllo dei muscoli qui nella foto un eserc izio da fare con il tappetino da yoga aiuta ad avere un migliore equilibrio e a fare passi lenti e controllati.

5.Esercitarsi per una corretta postura

Per esercitarti ad avere una coretta postura usa un bastone ginnico o posturale in legno. Con la testa alta sguardo aperto, schiena dritta spalle aperte ma rilassate, posiziona il bastone ginnico (di 1 metro circa di lunghezza) poggiandolo all’interno dei gomiti, facendolo passare dietro la schiena. Naturalmente avrai la postura corretta. La pancia in dentro e il bacino leggermente spostato in avanti.

Esercizi di portamento con passo punta tacco e bastone posturale
esercizi con il bastone per una corretta postura

6.Il passo a due con la sedia

Esercizio con la sedia, serve a sedersi e alzarsi in modo corretto dalla sedia, mantenendo la postura corretta, i piedi sobo a terra e la sensazione è quella che un filo immaginario ci sollevi dalla testa
Come sedersi in modo corretto

Quello che chiamo il “passo a due con la sedia” è un esercizio semplice, ma molto efficace per apprendere la spazialità, cosa molto importante nel portamento. Questo esercizio racchiude sia il controllo del passo, il misurare lo spazio, obbligando a fare movimenti ridotti al perimetro della sedia, sia l’esercizio utilissimo del come sedersi e alzarsi in modo elegante. Seduta, gambe unite, alzati molto lentamente mantenendo la schiena dritta come se venissi tirata su dalla testa da un filo immaginario. Ora cammina intorno alla sedia, facendo ad ogni angolo un quarto di giro. Tornerai alla posizione di partenza. Ora, siediti molto lentamente, come se un filo ti tenesse la testa, gambe unite, talloni a terra, alzati e ripeti l’esercizio nell’altro senso. Per iniziare farai questo esercizio a piedi nudi con la tecnica punta/tallone, più avanti con una scarpa con un tacco alto.

7.Esercitarsi con lo scialle

Una delle lezioni di portamento che amo particolarmente è quella dedicata allo scialle. Chiedo di portare uno scialle grande, meglio se con frange, meglio se in tessuto pesante, come per esempio il velluto. Questo perchè non siamo abituate ad indossare capi dal peso importante e esercitarsi con qualcosa di inusueto ci costringe a fare una maggiore attenzione nella coordinazione dei movimenti. Cammina davanti allo specchio con lo scialle indossato e man mano inizia a farlo scendere, muovendolo accenta l’andatura. Prendi confidenza con il capo che stai indossando, questo ti darà sicurezza nell’indossare capi particolari.

8.Il ventaglio un accessorio antico pieno di gestualità

Il portamento è fatto di movimento e gestualità aggraziati. Il ventaglio è un accessorio antico, regale, simbolo di vanità. E’ un oggetto sensuale, usato anche per comunicare e quindi, non stupisce il fatto che lo usi nei miei corsi, per esercitare la gestualità e la sensualità attraverso il corpo e lo sguardo. Una lezione di portamento femminile tra le più affascinanti. Davanti allo specchio cammina muovendo, sventolando, il ventaglio a ritmi diversi senza cambiare l’andatura. Fermati davanti allo specchio con il volto coperto dal ventaglio, scopri lentamente il viso e gioca con lo sguardo cambiando le espressioni.

9. Muoversi con stile in abito lungo

Sapere come muoversi con stile in abito lungo e scarpe alte ci vuole volontà e tanto esercizio. Ti sembra una banalità? L’eleganza non dipende soltanto dall’infilarsi un bellissimo abito lungo e una scarpa alta in occasione di un evento importante ma dal gusto e dal modo in cui si indossa e da come il portamento e la gestualità ti rappresentano. Essere, non apparire. L’eleganza è questo un espressione di personalità e il modo di occupare il nostro spazio. Esercitarsi con l’abito scelto e le scarpe alte più volte per entrare in armonia e sentircisi a proprio agio, permette di conoscerne le “insidie” che si possono presentare. Indossare un capo, non essere indossata, è fondamentale per avere un portamento consapevole che esprime femminilità e sicurezza.

Abito lungo verde in seta con ricami in perline di Jamal Taslaq. Nel portamento non solo ha importanza la postura ma anche saper indossare abiti lunghi o capi di abbigliamento più importanti che comportano un maggiore controllo. Un  orlo può compromettere una camminata elegante.
Camminare con un abito lungo può nascondere delle insidie

10.Pose

Il portamento vale anche da ferme. La posa, non intesa come posare per un fotografo, ma stare ferme nella postura corretta ed elegante. Il portamento è armonizzare i movimenti delle braccia, delle mani, con la posizione del collo e della testa e dello sguardo. Avere una posa regale ci rende più attraenti ma anche più comunicative. Si chiama linguaggio del corpo.

Una corretta postura anche da ferme è la base di tutto il portamento. quando ci si ferma davanti ad una persona oltre a rispettare la distanza in base al grado di conoscenza si tiene una posizione eretta elegante che non da mai la sensazione di poggiare su se stessi.
La posa

Camminare sui tacchi alti

Ammettiamolo, camminare sui tacchi alti ci fa sentire più belle. La scarpa con il tacco ha il potere di sollevarci quando siamo di malumore, ci allevia dalle pene d’amore, è un deterrente delle incazzature. Infatti è considerato un simbolo di sicurezza per eccellenza, diventa però un arma a doppio taglio, nel momento in cui l’andatura è traballante e poco sicura. Se sei arrivata fin qui, con le 10 lezioni pratiche di portamento femminile, saprai presto svettare sui tacchi alti con eleganza. Sarai consapevole dei movimenti del tuo corpo. Ma ti svelo un’altro segreto: segli la scarpa giusta e indossala in casa, usa quella scarpa, prendi confidenza con quel tacco, con quella punta.

Ti servirà anche per scoprire dopo quanto tempo ti faranno male ed è bene saperlo. Si dice che non esista scarpa con i tacchi alti che non faccia male, fidati di me, ci sono scarpe alte che calzano perfettamente e non fanno male, il grande impegno sta nel trovare quella giusta!

Aspetto un tuo commento per sapere se queste lezioni pratiche ti sono state utili. Se hai domande da pormi sarò felice di risponderti qui, oppure in direct sul mio Instagram. A presto D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *