Torta,tacco 12, comeessereperfetteconiltacco12, Scarpa,scarpe,tacchi,tacco12 Il 9 giugno presso l’atelier Lo stile di Sara Gruppo Ernesti un cocktail veramente  glam dal titolo “Come essere perfette con il tacco 12” in questa occasione clienti e amiche hanno trascorso piacevoli momenti ascoltando i consigli di Daniela Ferrari per avere un portamento impeccabile su tacchi vertiginosi in qualsiasi occasione  e nozioni di bon ton per le future spose.

Ognuno di noi ha un  modo e uno stile personale, ed è proprio questo che dobbiamo  valorizzare!

Poche chicche per migliorare  il nostro portamento.

Se Manolo Blanick esiste noi non possiamo far altro che essere felici di poter indossare scarpe fantastiche con un tacco dodici e più!

Paragono il saper camminare sul tacco dodici al saper fare una meravigliosa torta artistica, se non mi sono mai cimentata  e non ho mai provato come posso dire di non esserne capace?

 

Perfette,tacco,12,dodici,scarpe,scarpa,comeessereperfetteconiltacco12,chicche,chic,

Vi rispondo che  tutti esercitandosi possono  arrivare a grandi risultati!

Vi svelerò i segreti per riuscire al meglio.

1.  Conoscere i nostri piedi

Naturalmente i piedi svolgono  il  prezioso compito di sorreggerci, pensate alla loro importanza, spesso non li consideriamo proprio….

Allora a piedi nudi, cominciamo a fare dei piccoli esercizi ascoltando i nostri piedi, rotazioni, disegnando dei piccoli cerchi con la punta delle nostre preziose estremità. Faticoso vero? Certo non lo facciamo mai….bene… è ora di cominciare!

Camminate a piedi nudi e poggiate prima la punta e poi il tallone.  Strano? Questo è il modo più corretto per camminare a piedi nudi. Le modelle lo fanno perché se fotografate, la  gamba risulta molto più slanciata e lunga , motivo estetico. Il motivo pratico è che il vostro piede poggiando prima la pianta  avrà  maggiore sensibilità tattile e sarà come  un ricettore per sondare il terreno.

2. Consigli per gli acquisti

L’acquisto della scarpa alta o bassa che sia, molto spesso è compulsivo, quella scarpa ci piace e la vogliamo a tutti costi, e costi quel che costi vanno bene anche le vesciche pur di averle.  La scarpa va scelta con attenzione è l’involucro del nostro piede e dal nostro piede nasce il nostro portamento.

Quindi acquistate scarpe altissime ma comode ricordate che il plateau aiuta, un tacco dodici può diventare anche un tacco 8, ma attenzione alle proporzioni la regola sta nell’ osare ma  mai esagerare !

3.Attente alla suola

Una volta acquistate le scarpe, non limitatevi ad ammirarle ma indossatele  e prendete confidenza  con loro, le avete acquistate per starci sopra almeno per 4 / 5 ore di fila (il tempo medio  di un evento). Le modelle graffiano la suola con delle forbici per non scivolare in  passerella….ma è così la scarpa non  può avere la suola liscia rischio di scivoloni.

4.  Gym

Indossatele in casa e immaginate  di essere in palestra quindi esercitatevi  restando in equilibrio su un solo piede per qualche secondo e alternate, fate piegamenti a gambe divaricate …..sarete pronte a qualsiasi  evenienza….e terreno.

5. Pronte per camminare con le vostre scarpe tacco 12!

Spalle aperte, testa alta, lo sguardo attento che perlustra lo spazio davanti a voi e vi permette di conoscere in anticipo gli ostacoli, braccia distese lungo il corpo, morbide  lasciatevi andare, fare il punta tacco con il dodici non è possibile , ma vi avrà dato quella sensibilità che serve a capire dove mettere i piedi, o meglio dove li state mettendo.

Importante ricordare che ognuno di noi ha uno stile personale e soprattutto che  un difetto può diventare una particolarità!!!

AUGURO A TUTTE UN MERAVIGLIOSO  TACCO DODICI!

le chicche chic by Daniela Ferrari

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *