Con l’arrivo della primavera e l’avvicinarsi della Pasqua mi viene una voglia matta di decorare la casa con l’albero di Pasqua. Se vuoi sapere come decorare la casa con l’albero di Pasqua, sei nel blog giusto. In Austria e in tutti i paesi nordici è usanza fare l’albero di Pasqua, una tradizione nordica ormai in uso anche da noi. Non c’è cosa, che faccia sentire di più l’arrivo della primavera come le decorazioni pasquali.

Rami di salice con gemme chiamati anche topini

Decorare la casa con un allegro albero di Pasqua

Decorare la casa con i colori della stagione entrante è un modo di rallegrarla e dare il benvenuto al nuovo! Narcisi gialli e tulipani di tutti i colori danno subito un’aria di freschezza all’arredo. Quale modo migliore se non ispirarsi alla Pasqua? Ecco come decorare la casa con l’albero di Pasqua.

Come fare l’albero di Pasqua

Prendi dei rami di ciliegio in fiore o dei rami di salice con quelle piccole gemme che sembrano dei piccoli topini, infatti in gergo si chiamano proprio così, topini, sono belli anche dei rami di ulivo e divertiti a decorarli con uova, ovetti di cioccolata, coniglietti e piccoli pulcini e dai sfogo alla tua creatività. Seguendo i miei consigli sarà facile e soprattutto divertente decorare la casa e dare quell’atmosfera festosa con i colori che ci regala la primavera.

Una festa per grandi e piccini

Albero di Pasqua: fai da te

La scelta dei rami: Trova dei rami che abbiano forme particolari, puoi comprarli in un vivaio oppure sceglierli mentre fai un passeggiata nei campi, prendendo quelli che più ti piacciono, se hai un giardino sarà ancora più facile. Prendi un vaso e inizia a posizionare i rami in modo che ricordino un albero.

Come decorare l’albero

La scelta delle decorazioni: Uova, ovetti di cioccolata, piumette, pulcini e coniglietti sono perfetti per decorare l’albero di Pasqua. Gli addobbi puoi comprarli oppure divertirti facendoli da te! Io preferisco il fai da te!

Occorrente: uova dal guscio bianco, nastrini colorati e colla a caldo. Svuota le uova facendo un foro in alto un piccolo foro in basso nel guscio e fai uscire albume e tuorlo, per non sprecare niente le puoi utilizzare per cucinare i dolci tradizionali di Pasqua. Una volta svuotato metti sul guscio della colla a caldo e fai aderire il nastrino colorato. Sulle uova c’è di regola il timbro, fai in modo di coprilo con la colla e il nastro. Puoi lasciarle intere oppure ingrandire il foro e inserire all’interno del guscio un fiore, una rosa, un pulcino. Guarda come ho fatto io nella foto in alto a sx.

Colora le uova

Colorare le uova e un’altra tradizione che ereditiamo dai paesi del nord. Facile da fare, si possono comprare dei kit per colorare le uova con tanto divertimento anche per i più piccoli. Ancora più spassoso è farlo usando i colori naturali, facendo bollire le uova con le foglie del tè per farle diventare beige, con le barbabietole per farle rosse, verdi con gli spinaci o i broccoli, gialle con la curcuma, con il caffe diventano marroni ma per saperne di più su come fare clicca qui

le uova colorate

Una Chicca in più

Decorare la casa per Pasqua è fare un pò un restyling di tutta la casa, è aprirsi alla bella stagione fare decluttering per avere un guardaroba perfetto. Non a caso si chiamano “Pulizie di Pasqua” si riordina la cucina, si fanno acquisti più colorati e a volte basta un tappeto nuovo davanti all’entrata di casa, nella cucina o nel guardaroba per rendere tutto più fresco e accogliente. Spero che il mio articolo ti sia utile…scrivi nei commenti se ti piaciuto e raccontami cosa hai creato per decorare la tua casa e il tuo albero di Pasqua. A presto. Ciao!!!

Share and Enjoy !

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *