Bastano minuti da dedicare al proprio viso, l’ importante è essere costanti e dargli tutti i giorni un po’ di attenzione. Prima regola: mai andare a dormire senza struccarsi e detergere sempre la pelle. Personalmente uso un latte detergente da risciacquare con acqua, rapido e rinfrescante. È come lavarsi con acqua e sapone; al mattino aiuta a svegliarsi, lava via la stanchezza e regala un’ aria riposata. Dopo averla detersa per bene, la picchietto con il tonico preparandola ad un massaggio veloce che effettuo con movimenti delicati ma energici, dal mento verso la fronte e dal collo verso il décolleté, con la crema idratante da giorno. L’importante è ricordarsi di idratare collo e décolleté; sono zone molto delicate e la cura quotidiana è l’unico modo per rallentare la comparsa dei segni del tempo. Una volta a settimana dopo la detersione aggiungo uno scrub ai micro granuli (all’olio di jojoba) con successiva maschera alla vitamina E e la lascio “lavorare” per 10 minuti. Non scelgo le creme per il loro packaging, anche se amo gli oggetti belli, ma faccio più attenzione ai componenti e all’azione che svolgono. In inverno uso (e consiglio) una crema lenitiva e decongestionaimage

Crema antirughe
Crema antirughe

imagente; la mia preferita è all’estratto di camomilla e non è molto costosa. In estate invece uso solo creme con alto fattore di protezione. Importantissimo ma spesso trascurato è il fondotinta, che dona colorito e protezione dallo smog e da altri fattori inquinanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *