PERFECTLY IMPERFECT

Sono perfettamente imperfetta! me ne sono resa conto però solo dopo che il mio fisico ha detto; basta!

Correre dalla mattina alla sera figli, scuola, lavoro, marito, tutto perfetto, se mancavo qualcosa, era la fine del mondo. Io soffrivo di perfezionismo.

Così è cominciata la mia storia con la Fibromialgia. Una storia, perché è come una relazione di quelle  soffocanti. E’ una malattia, con cui convivere è stato difficile e doloroso. La cosa più brutta; sentirsi un malato immaginario. La Fibro è invisibile e gli altri non capiscono, non sanno. Difficile da diagnosticare spesso data per incurabile. Io sono guarita. Con tanta determinazione e il supporto della mia famiglia. Fondamentale è stata la meditazione, un’alimentazione adeguata, il mio Angelo fisioterapista che mi ha seguito senza mollare. Un’esperienza  di vita che mi ha fatto capire quanto sono perfettamente imperfetta e quanto amare se stessi sia importante per noi e ancora di più per gli altri. Vi parlerò con molto amore di Fibromilagia e di come (con molta forza di volontà)si può guarire.